Articoli in: Eventi

Prevenire l’errore. Il resoconto del convegno di Osservatorio Sanità

PREVENIRE L’ERRORE

linee guida, risk management e fascicolo sanitario elettronico


Per una nuova cultura della responsabilità medica

 

 

 

Il resoconto

 

 

Roma, 09 giugno, 2014

Ha registrato una vasta adesione di partecipanti, tra medici e avvocati, il convegno “Prevenire l’errore. Linee guida, risk management e fascicolo sanitario elettronico. Per una nuova cultura della responsabilità medica”, organizzato lo scorso 5 giugno a Roma, da Osservatorio Sanità. L’evento, che si è tenuto presso la Sala delle Colonne di Palazzo Marini (Camera dei Deputati), si è posto l’obiettivo di sviluppare un confronto tra i diversi attori del settore (giuristi, docenti universitari, manager della sanità e delle assicurazioni) al fine di individuare un percorso multidisciplinare per un approccio integrato al rischio quale unico strumento per ridurre i costi del sistema assicurativo e sanitario, e, al contempo, garantire la qualità e la sicurezza delle cure per il cittadino.

Attraverso la giornata, Osservatorio Sanità – che opera in un’ottica di miglioramento del sistema sanitario anche evidenziandone le criticità – ha cercato di suggerire una nuova visione della questione “responsabilità medica”, tesa a superare sia gli approcci acriticamente difensivistici delle strutture sanitarie, sia i tentativi di controllare il numero di denunce o azioni civili, mediante la “riqualificazione” del concetto di colpa medica o l’abbattimento dei parametri risarcitori.

A seguire, uno schema dell’agenda del convegno, con una breve nota biografica per ciascun relatore.

Cliccando sui nomi, è possibile scaricare le slide degli interventi.

 
PROGRAMMA

 

08h45-09h15 registrazione dei participanti e benvenuto agli ospiti

moderatore Nicandro Buccieri, direttore generale Osservatorio Sanità

 

 

09h20-09h50 apertura dei lavori

Francesco Lauri, presidente di Osservatorio Sanità

Raffaele Zinno, segretario nazionale SISMLA – Sindacato Italiano Specialisti in Medicina Legale e delle Assicurazioni

 

 

09h50-10h10 l’errore in sanità: il punto di vista istituzionale

On. Raffaele Calabrò (NCD), commissione Igiene e Sanità, Camera dei Deputati

 

 

10h10-10h30 i rischi in sanità: numeri e controversie

Tatiana Pipan, sociologia dell’organizzazione e del management e rischio clinico, Università La Sapienza, Roma

 

 

10h30-10h50 la gestione del rischio: il ruolo del risk manager

Giacomo Walter Locatelli, direttore generale ASL Milano

 

 

10h50-11h10 la qualità in sanità: il risk management nelle eccellenze

Sara Albolino, dirigente PhD Centro Gestione Rischio Regione Toscana

 

 

11h10-11h30 errore e rischio clinico: il punto di vista del mercato assicurativo

Emanuele Patrini, healthcare practice leader MARSH Risk Consulting

 

 

11h50-12h10 l’esperienza europea in materia di errore medico

Vincenzo Costigliola, presidente European Medical Association, Bruxelles

 

 

12h10-12h30 prevenire il contenzioso: l’importanza di linee guida e protocolli

Dalila Ranalletta, direttore u.o.c. ASL RM A

 

 

12h30-12h50 la corretta tenuta della cartella clinica come strumento per prevenire il contenzioso

Giovanna Zavota, partner Osservatorio Sanità

 

 

12h50-13h10 il FSE quale elemento per la riduzione dei rischi e dei contenziosi

Paolo Cerza, managing director Accenture Italy

 

 

 

NOTE BIOGRAFICHE

Francesco Lauri

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, nel 1997 consegue il Postgraduate Diploma in “EU Institutional Relations and Public Affairs” presso l’ European Centre for Public Affairs, Brussels. E’ iscritto al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma come Cassazionista. Dal 2000 si occupa prevalentemente di responsabilità professionale medica, promuovendo iniziative e giornate di studio anche a livello internazionale. Nel 2006 ha fondato l’Osservatorio Sanità, associazione avente come scopo la tutela tanto dei cittadini vittime di errori medici quanto dei medici denunciati ingiustamente.

 

Nicandro Buccieri

Laureato con lode in Medicina nel 1988 presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, nel 1994 si specializza in Medicina Legale all’Università Cattolica di Roma. Dal 2000 è Vice Direttore Sanitario della Casa di Cura per Riabilitazione Neurologica, Cardiologica e Pneumologica “Istituto Europeo di Riabilitazione” di Isernia. Dal 2003 al 2011 è stato Presidente della Commissione Medica di Verifica del Ministero del Tesoro di Isernia. Dal 2005 è docente a contratto di Medicina Legale presso la sede di Isernia dell’Università degli Studi di Roma, “La Sapienza”. Nel 2006 ha fondato l’Osservatorio Sanità associazione avente come scopo la tutela dei cittadini vittime di errori medici, e dei medici denunciati ingiustamente.

 

 

Raffaele Zinno

Direttore Area di coordinamento di medicina Legale presso la ASL Napoli 2 Nord, Raffaele Zinno è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Napoli. Conciliatore di Diritto Comune, socio fondatore e vicepresidente della ONLUS “Zero Conflitti” che si occupa della gestione dei conflitti mediante A.D.R. (Alternative Dispute Resolution) in particolare in ambito di responsabilità medica. Docente in Master Post Universitario di Formazione e Aggiornamento Professionale “La Responsabilità Professionale del Medico” presso la Corte di Cassazione Roma, è Segretario Nazionale del Sindacato Italiano Specialisti in Medicina Legale (SISMLA).

 

 

Raffaele Calabrò

Medico specializzato in cardiologia e in malattie dell’apparato respiratorio presso l’Università di Napoli, Raffaele Calabrò, diventa professore ordinario di cardiologia presso la facoltà di Medicina e Chirurgia della Seconda Università degli Studi di Napoli. Ha firmato 6 monografie, 22 capitoli di libri e oltre 500 pubblicazioni apparse su riviste nazionali e internazionali. Già senatore PdL, attualmente milita tra le file del Nuovo Centro Destra. Eletto deputato nel marzo 2013, è membro della dodicesima commissione permanente (Affari sociali) della Camera dei Deputati.

 

 

Tatiana Pipan

Professore di Sociologia dell’Organizzazione e di Sociologia e management del rischio presso il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Dirige il master su Management e innovazione in sanità della Facoltà di Scienze politiche, Sociologia, Comunicazione dello stesso Ateneo. Ha pubblicato numerosi studi sui temi organizzativi, tra i quali “I rischi in sanità. Un nuovo fenomeno sociale”, Milano, 2010.

 

 

Giacomo Walter Locatelli

Giacomo Walter Locatelli si laurea in Scienze Biologiche nel 1975 presso l’Università degli Studi di Milano, dove poi si specializza in Biochimica e Chimica Clinica. Nel corso degli anni ha conseguito una solida formazione per dirigenti del settore sanitario, ricoprendo incarichi manageriali in diverse strutture pubbliche. Attualmente è Direttore Generale della ASL di Milano, esperienza precedentemente maturata anche presso le ASL della provincia di Cremona e di Lecco.

 

 

Sara Albolino

Dirigente PhD Centro Gestione Rischio Regione Toscana, la Dottoressa Sara Albolino si laurea in Sociologia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” nel 2000. Dopo un’ampia formazione nel settore del rischio clinico, nel 2006 consegue il Dottorato di Ricerca Europeo in Società dell’informazione e la qualifica di Clinical Risk Manager presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Vasta la sua attività di insegnamento in corsi di formazione e aggiornamento presso diverse strutture pubbliche e private del Paese.

 

 

Emanuele Patrini

Healthcare Practice Leader Marsh Risk Consulting, Emanuele Patrini è laureato in Clinica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’Università degli Studi di Milano. Dal 2005 al 2007 è stato m embro del gruppo di lavoro sul risk management della Direzione Generale Sanità presso la Regione Lombardia. Nello stesso periodo ha ricoperto il ruolo di Risk Manager dell’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi e responsabile del controllo strategico aziendale e del controllo di gestione clinico. E’ in Marsh dal 2007.

 

 

Vincenzo Costigliola

Ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Napoli nel 1972 e si è specializzato in Anestesia e Rianimazione con lode presso l’Università di Pisa. Nel 1979 ha frequentato il Corso di Organizzazione Ospedaliera presso il City Colleges of Chicago. Nel 1988 si è specializzato in Reumatologia presso l’Università di Bari. Consulente medico presso la NATO e l’Unione Europea a Bruxelles. E’ presidente dell’ E.M.A. (European Medical Association), dell’ I.R.M.A. (International Rescue Medicine Association), dell’E.D.A. (European Depression Association) e dell’EPMA (European Predictive, Preventive, Personalized Medicine Association).

 

 

Dalila Ranalletta

Dalila Ranalletta è Direttore U.O.C. Della ASL RM/A. Laureata in Medicina e Chirurgia, è specializzata in Medicina Legale e delle Assicurazioni e Dottore di Ricerca in Scienze Medico Forensi con Master in “Economia e Gestione Sanitaria”. Ricercatore e docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore, all’Università Lateranense e all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, ha ricoperto vari incarichi manageriali presso la ASL di Viterbo ed è stata componente della Commissione di Programmazione della Sanità del Ministero della Salute.

 

 

Giovanna Zavota

Avvocato penalista del foro di Roma, Giovanna Zavota è specializzata in diritto sanitario. Dal 1985 al 1995 ha collaborato con il Tribunale per i Diritti del Malato, e dal 1997 offre un servizio di consulenza legale al Sindacato dei Medici dell’Università Cattolica. Nel 1999 è stata consulente della CIMO ASMD. Dal 2002 collabora con la Sezione di Studio di Etica e Radiologia Forense della Società Italiana di Radiologia Medica. Dal 2003 si è specializzata sulle problematiche attinenti al Risk Management delle strutture ospedaliere. E’ Partner di Osservatorio Sanità, associazione avente come scopo la tutela tanto dei cittadini vittime di errori medici quanto dei medici denunciati ingiustamente.

 

 

Paolo Cerza

Laureato all’Università di Roma “La Sapienza” in Ingegneria Elettronica, Paolo Cerza è Managing Director di Accenture Italy, Greece & Emerging Markets Health Lead. In Accenture dal 1987, ha lavorato nel settore dei servizi finanziari prima, e in quello della comunicazione poi, dove ha ricoperto diversi ruoli come Client Director per l’area del Mediterraneo e dei paesi del Medio Oriente. Dal 2013 nel settore della sanità della compagnia, ha sviluppato diversi programmi per importanti clienti, tra i quali Unicredit, Telecom Italia, Ministero della Salute e Agenzia Italiana del Farmaco.