Diagnosi di tumore tardiva

La paziente P.L. nel 2008 veniva sottoposta ad una ecografia polmonare che non riportava la presenza di una massa tumorale di circa 2 centimetri invece evidente. Recatasi a controllo ecografico dopo due anni, la massa era cresciuta di oltre 6 centimetri, riducendo drasticamente le chances di sopravvivenza, ed infatti, la povera P.L. decedeva, infatti, dopo circa due anni. I fratelli hanno ottenuto un risarcimento in linea con le tabelle per la liquidazione del danno adottate dal Tribunale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>